maggio 27, 2021

Le 5 migliori DESTINAZIONI se sei un DIGITAL NOMAD (2022)

5 BEST DIGITAL NOMAD'S DESTINATIONS TO MOVE IN (ASAP)

Negli ultimi quindici anni, a seguito della crescita esponenziale delle opportunità digitali, sempre più persone hanno iniziato a ridefinire i concetti di lavoro. Basti pensare che il numero di persone che lavorano online è aumentato del 140% dal 2005.

Alcuni di loro hanno fondato delle vere e proprie attività, che potrebbero essere gestite integralmente online, facendo a meno dell'investimento di una postazione fissa e di una rete di dipendenti.

Anche se uno stile di vita flessibile non mostra necessariamente solo aspetti positivi (se pensiamo alla solitudine, alla depressione e alla difficoltà a staccarsi dal lavoro e a fare un uso corretto tempo libero), sembra che almeno il 69% dei Millennials rinuncerebbe ad altri benefit lavorativi per un lavoro più flessibile.

Il 77% delle persone intervistate da Buffer ritiene che lavorare da casa migliori la salute generale perché consente una dieta migliore, più esercizio e uno stile di vita generalmente sano. Rispetto alla vita d'ufficio, hanno meno distrazioni e si lasciano concentrare più sui compiti che sugli aspetti sociali.

Nonostante ci siano molti modi per considerare "casa" come concetto, ciò che siamo tutti d'accordo è che deve essere un luogo in cui ti senti protetto, a tuo agio e devi essere compatibile con il tuo stile di vita.

Ed ecco perché, secondo la nostra community di DIGITAL WOM-ADS (sì, tutte le località sono woman-friendly!), queste sono considerate le migliori 7 destinazioni se lo sei lavorare online, dove puoi divertirti e migliorare il tuo stile di vita.

 

1. BALI, INDONESIA

Come probabilmente già saprai, Bali offre una rara miscela di ottime opzioni culturali e gastronomiche, paesaggi tropicali, gente del posto amichevole, espatriati interessanti e prezzi economici difficili da eguagliare. La maggior parte dell'isola è ancora in gran parte lasciata in pace dai turisti e alcuni luoghi hanno una miscela unica di cultura balinese e occidentale che la rende molto accogliente.

Coloro che amano una vita sana considerano l'isola uno dei posti migliori in cui vivere al mondo ad un buon prezzo.

Se il tuo sogno è vivere e lavorare vicino alla spiaggia, Canggu, appena a nord della folla di Kuta non ti deluderà. Ha un sacco di yoga, una scena di festa piccola ma emergente a Echo Beach e la possibilità di fare surf e prendere il sole sulla spiaggia.

Al contrario, se cerchi un'atmosfera più urbana, invece, c'è Seminyak, che sta emergendo come il posto dove stare per i nomadi digitali, con co - spuntano spazi di lavoro e una folla di giovani molto alla moda che beve latte di cocco e mangia in alcuni nuovi fantastici ristoranti che si rivolgono a loro.

Là, puoi trovare non solo Internet ad alta velocità, ma anche colleghi, conversazioni e persino ispirazione, e tutto secondo i tuoi termini e orari. Per coloro il cui lavoro online o freelance paga in dollari o euro, anche piccoli flussi di reddito fanno una grande differenza a Bali.

Grazie al best seller di Elizabeth Gilbert – Eat Pray Love, negli ultimi anni un numero crescente di turisti e visitatori di lunga data ha trascorso un po' di tempo nella regione di Ubud, per guarire di più modi spirituali e olistici. La città è un luogo ideale per imparare o praticare lo yoga in studi belli e ben attrezzati.

 

2. PORTO, PORTOGALLO

La qualità della vita, le persone amichevoli e il cibo delizioso sono tutte cose per cui Porto (o Oporto) è famoso. La seconda città più grande del Portogallo sta rapidamente diventando una destinazione preferita di persone da tutto il mondo.

È ricco di architettura e storia antiche, ma offre i comfort di qualsiasi città moderna. Puoi innamorarti della vivere in riva all'oceano con la stessa facilità con cui puoi essere attratto dalla valle del Douro.

Il Portogallo è terzo nel Global Peace Index ed è uno dei paesi più sicuri in cui vivere. La classifica dell'indice considera diversi fattori come criminalità, criminalità percepita e conflitti, quindi don Non preoccuparti troppo di camminare per strada di notte o di lasciare il tuo laptop incustodito mentre prendi un'altra tazza di caffè. Porto è molto sicura.

Sebbene Porto non sia popolare come Lisbona, sta diventando sempre più popolare tra i digital nomads. Ci sono un sacco di fantastici spazi di coworking, quindi le persone che amano partecipare a eventi locali e fare rete con persone che la pensano allo stesso modo apprezzeranno il gran numero di eventi e workshop da loro ospitati ovunque la città.

Stabilirsi in un paese che parla una lingua diversa può essere complicato, ma la maggior parte delle persone è molto accomodante. Impara un po' di portoghese prima di atterrare e i tuoi tentativi saranno apprezzati, ma la maggior parte delle persone può parlare e capire abbastanza bene l'inglese (o lo spagnolo).

 

3.TULUM, MESSICO

Con un'atmosfera bohémien palpabile e un'abbondante dispersione di praticanti di yoga e attività di massaggi terapeutici, questa comunità in crescita conserva le sue radici da backpacker. La reputazione di Tulúm come spettacolare destinazione per le vacanze e una comunità di espatriati in crescita è ben meritata.

Con un clima tropicale, Tulúm offre uno stile di vita caraibico in cui i residenti si godono le calde acque turchesi dei Caraibi, una spiaggia scintillante e perfetta.

Vivere nella zona centrale della città non richiede il possesso di un'auto e camminare e andare in bicicletta sono entrambi abbastanza popolari.

Scoprire ottimi ristoranti e pub è sempre divertente e a Tulúm ce ne sono molti, per budget e gusti diversi, dove puoi facilmente fare amicizia.

Le nuove attività crescono in modo esponenziale e quindi sono giovani ambiziosi provenienti da tutto il mondo, alla ricerca di un luogo rilassato ma stimolante in cui vivere.

La connessione wi-fi è veloce e puoi trovare tutti i servizi a portata di mano.

La città è piccola e abbastanza facile da esplorare, quindi si adatta alle persone che cercano un ottimo posto a breve termine per riconnettersi prima (forse) di dirigersi verso un'altra città da esplorare.

 

4. ISOLE CANARIE, SPAGNA

Più vicine alla costa occidentale dell'Africa rispetto alla Spagna, le Canarie includono le perennemente popolari Tenerife, Fuerteventura, Gran Canaria e Lanzarote. La posizione significa che godrai del sole tutto l'anno e di un clima costante con una media di 17 ºC in inverno e 24 ºC in estate grazie a una fresca brezza al largo.

Che tu abbia mai viaggiato alle Isole Canarie o meno, dovresti sapere che queste sono isole di grandi contrasti quindi non importa se sei un estroverso o un introverso, alle Canarie troverai il tuo posto.

Mentre Tenerife è considerata la migliore isola delle Canarie per i viaggi in aeroporto, con due aeroporti internazionali (Nord e Sud) e un ottimo ambiente culturale, Gran Canaria è nota per essere la capitale e per le sue località costiere. Vivace vita notturna, ville e boutique di lusso e le famose dune scolpite dal vento dove puoi facilmente trovare spiagge per tutti i gusti. La grande isola è anche conosciuta come un luogo divertente per la comunità LGBT.

A Fuerteventura c'è sicuramente qualcosa nell'aria. Questa isola ultraterrena fatta di montagne, dune di sabbia e brezza marina è ricca di energie che migliorano l'umore. Forse è per questo che le persone spesso descrivono di sentirsi un legame quasi "spirituale" con quest'isola misteriosa.

Stesso mood per la riserva della biosfera designata dall'UNESCO, Lanzarote. È noto per il suo paesaggio surreale di vulcani, il clima caldo tutto l'anno e le bellissime spiagge.

Le sue credenziali ecocompatibili non sono seconde a nessuno grazie all'influenza dell'artista, architetto e ambientalista visionario César Manrique, che ha fatto pressioni instancabili sulle autorità di pianificazione per impedire a Lanzarote le devastazioni di sovrasviluppo.

Come territorio spagnolo, ogni isola ha tutti i servizi di cui potresti aver bisogno e un costo della vita economico, ma ti consigliamo di non dimenticare di noleggiare un'auto o uno scooter, poiché le distanze tra le città sono piuttosto grandi e la rete di trasporto non lo è molto efficiente.

 

5. TALLINN, ESTONIA

Chi lavora in ambito tecnologico e coloro che sono impiegati in modo permanente potrebbero essere tentati dal recente lancio del Visto per digital nomads, che non solo ti consente di rimanere in Estonia fino a 12 mesi, ma il tuo calendario si riempirà velocemente di weekend lunghi alle vicine Helsinki, Stoccolma, Copenaghen e Berlino.
 
Tallinn, la capitale balneare ha fatto passi da gigante nel dipartimento creativo/cool ultimamente, con nuove imponenti istituzioni culturali, spazi di co-working alla moda, ristoranti all'avanguardia e un numero ridicolmente alto di birrifici.

Tallinn ha anche molti musei, teatri e vita culturale. Assicurati di visitare il museo Kumu situato nel parco Kadriorg e il Palazzo d'Estate di Pietro il Grande, circondato dai suoi splendidi giardini.

Appena fuori dal centro storico gotico, Telliskivi Creative City racchiude gallerie d'arte, showroom di design, boutique vintage e caffè chic in magazzini rinnovati.

Tallinn è una città sicura. Non è solo una città europea, ma è la capitale di uno dei paesi più avanzati e moderni dell'Europa orientale. Inoltre, è una strada percorribile e pedonale. Essendo una piccola città, puoi andare da un capo all'altro in un'ora a piedi.Se abiti abbastanza vicino al centro storico, hai tutto a portata di mano.

Tuttavia, l'Estonia è uno di questi paesi in cui puoi vivere tutte e quattro le stagioni al momento giusto e gli inverni sono piuttosto lunghi e freddi. La stagione estiva, benedetta dalle temperature miti, è probabilmente il periodo migliore per trascorrere in città e anche se non è il più conveniente in questa lista, è comunque un affare rispetto agli standard scandinavi.

 

Se hai trovato utile questo articolo e tu (o i tuoi amici) state già vivendo un'esperienza all'estero, saremmo lieti di ricevere il vostro feedback. E non dimenticare di condividerlo con il tag #evahslifestyle !

 

Leave a comment